Home Page - F.W.A.

Get the Flash Player to see this player.

» Home Page «

Come Associarsi

 

» COME ASSOCIARSI

 

- Modulo On-Line
- Modulo scaricabile

 

» PERCHE' ASSOCIARSI

VANTAGGI:
Gli aderenti beneficiano di:
• Agevolazioni economiche su tutte le pubblicazioni e le iniziative della FWA.
• Un qualificato “forum” consultivo riservato, pubblicato sul sito della FWA.
• Consulenze qualificate a tariffe agevolate.
• Speciali convenzioni.

 


 

Scopi della FWA
La Fondazione sorge con lo scopo di proseguire lo studio approfondito sulle gemme naturali, artificiali e sintetiche intrapreso da Willy Andergassen, attraverso la ricerca, la raccolta, la catalogazione e la pubblicazione fotografica delle inclusioni e di ogni altro aspetto rilevante sia sotto il profilo della gemmologia che sotto quello della gioielleria in genere, contribuendo, attraverso pubblicazioni, video, convegni, mostre ed ogni altro genere di iniziative in Italia ed all’estero, alla diffusione ed alla divulgazione della gemmologia, sia tra gli operatori del settore orafo ed affini, che tra i consumatori.

Organi della FWA
Sono Organi della Fondazione:
IL PRESIDENTE
IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
IL SEGRETARIO GENERALE
IL COMITATO SCIENTIFICO
L’ ASSEMBLEA DEGLI ADERENTI
IL COLLEGIO DEI REVISORI DEI CONTI

Tutti gli organi della FWA rimangono in carica per tre anni.
Particolare rilevanza fra gli organi della Fondazione riveste il Comitato Scientifico, composto da membri scelti dal Consiglio d’Amministrazione fra eminenti personalità nei settori di attività della Fondazione. Il Comitato coadiuva il CdA nella predisposizione dei programmi di attività, propone e cura iniziative culturali, di ricerca e formazione, presta alta consulenza assicurando il collegamento con le voci più autorevoli della cultura giuridica nei settori nei quali si esplica l’attività della Fondazione (art. 18 dello Statuto).

Aderenti
Possono ottenere la qualifica di “Aderenti” le persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private, e gli enti od associazioni, anche non riconosciuti, od altre istituzioni, anche aventi sede all’estero, che, condividendo le finalità della FWA, contribuiscano alla vita della medesima ed alla realizzazione dei suoi scopi mediante contributi con le modalità ed in misura non inferiore a quella stabilita dal Consiglio di Amministrazione.

Assemblea degli Aderenti
L’assemblea degli Aderenti si riunisce almeno una volta l’anno. Gli Aderenti vi partecipano con un voto indipendentemente dalla quantità e dal tipo di apporto alla FWA. Essa è validamente costituita qualunque sia il numero dei presenti. All’assemblea spetta il compito di eleggere un componente del Consiglio d’Amministrazione della FWA. L’assemblea formula inoltre pareri consultivi e proposte sulle attività, programmi ed obiettivi della FWA, già delineati ovvero da individuarsi, nonchè sui bilanci consuntivo e preventivo. L’assemblea è convocata e presieduta dal Presidente della FWA. La sua convocazione può essere richiesta da un terzo degli Aderenti.

Diritti degli Aderenti
Gli Aderenti possono, previo appuntamento e con modalità non recanti pregiudizi alle attività della FWA, accedere ai locali ed a strutture funzionali della medesima, come pure consultare archivi, biblioteche ed eventuali centri di documentazione, anche audiovisiva, nonchè partecipare ad iniziative dell’ente.

REGOLAMENTO

ARTICOLO 1.
L’ammissione alla FWA in qualità di Aderente è subordinata al possesso dei seguenti requisiti:
• Maggiore età
• Pieno esercizio dei diritti civili, condotta irreprensibile, non aver riportato condanne penali né essere indiziati di reati
• Non avere assunto comportamenti in contrasto con gli intendimenti della FWA.

ARTICOLO 2.
La domanda di ammissione dovrà essere compilata in ogni sua parte, autocertificata ed accompagnata dalla quota di iscrizione. L’iscrizione ha validita triennale, ferma restando per l’Aderente la possibilità di diluire il pagamento della quota in tre rate annuali maggiorate. L’anno sociale coincide con l’anno solare dal 1 gennaio al 31 dicembre.

ARTICOLO 3.
Il Consiglio di Amministrazione, entro 30 giorni dalla ricezione della domanda di ammissione, delibererà esprimendo il proprio insindacabile parere. Entro i successivi 30 giorni detta decisione verrà comunicata al domicilio indicato. Il Consiglio di Amministrazione potrà con decisione autonoma offrire la qualifica di “Aderente” per un determinato periodo a persone fisiche o giuridiche che si siano distinte per particolari servigi economici od operativi forniti alla FWA.

ARTICOLO 4.
La qualità di Socio Aderente comporta l’accettazione e quindi l’osservanza dello Statuto, del presente Regolamento nonchè delle norme di legge e delle delibere di spettanza degli organi statutari.
L’iscritto ha l’obbligo di informare la Fondazione di eventuali vertenze nelle quali sia possibile il coinvolgimento di interessi collettivi della Fondazione

ARTICOLO 5.
La qualità di Aderente si perde:
• Per dimissioni, che dovranno essere notificate dall’interessato alla Fondazione mediante lettera   raccomandata entro il 30 settembre dell’anno precedente l’effettiva cessazione; il dimissionario è in ogni caso tenuto al pagamento dell’intera quota dell’anno in corso.
• Per morosità recidiva a due specifici solleciti e che sia accertata e dichiarata dal Consiglio di  Amministrazione, non prima che siano trascorsi almeno 90 giorni dalla scadenza del termine annuale del pagamento del contributo. L’eventuale riammissione, a discrezione del Consiglio di Amministrazione, è subordinata al completo pagamento di tutte le quote arretrate con la maggiorazione del 10% annuo a titolo di concorso spese.
• Per decadenza, su delibera del Consiglio di Amministrazione, a seguito della perdita dell’iscritto di uno dei requisiti in base ai quali è stata concessa l’ammissione. In questo caso, fermo restando l’obbligo del pagamento della quota associativa per l’anno in corso, egli potrà ricorrere al Consiglio entro 30 giorni dalla comunicazione per la decisione definitiva.
• Per radiazione deliberata dal Consiglio in conseguenza di comportamenti lesivi del prestigio della Fondazione e/o gravi infrazioni ed eccezionali motivi che rendano incompatibile una successiva iscrizione alla Fondazione. Contro la suddetta delibera è ammesso il ricorso entro 30 giorni al Consiglio di Amministrazione per la decisione definitiva.